Covid-19 : I 3 pilastri fondamentali di prevenzione!

Sono tre pilastri veri e propri su cui tutta la comunità scientifica internazionale è profondamente d'accordo: non c'è nessun Paese del mondo in cui la comunità scientifica dissenta rispetto alla necessità di tenere queste tre regole fondamentali."


L’aumento dei contagi da coronavirus “post vacanze” è ormai un dato di fatto!

I principali responsabili, guardando i dati statistici, sembrano essere proprio i più giovani, età media nuovi contagi 29 anni, che con molta probabilità hanno affrontato il periodo estivo con molta leggerezza dimenticandosi completamente del periodo precedente di lockdown, dell’obbligo della mascherina, degli assembramenti nei luoghi chiusi come ad esempio nelle discoteche.

In alcune zone d’Italia si parla di obbligo di mascherina durante le 24h, in altre piccole aree purtroppo già si stanno verificando delle piccole chiusure totali, con l'obiettivo di isolare immediatamente possibili focolai ed evitare quindi il peggio.


La situazione comunque sembra esser tenuta più sotto controllo rispetto ai mesi precedenti e questo è dovuto ad alcune conoscenze in più sul comportamento del virus. 

Sappiamo ormai come si trasmette, cosa si deve assolutamente evitare e cosa si deve fare per cercare di prevenire il più possibile la sua diffusione!


Ricordiamo ai nostri lettori i 3 pilastri fondamentali di prevenzione condivisi dalle comunità scientifiche di tutto il mondo!


  1. L’uso corretto della mascherina  

Sia le mascherine chirurgiche che quelle con filtri di protezione FFP2 o FFP3 hanno un potere filtrante che ha validità per 8 ore di utilizzo. Trascorso questo intervallo temporale devono essere smaltite nei rifiuti indifferenziati!

Fermo restando che deve essere sempre sostituita dopo ogni utilizzo, per chi proprio non la vuole sostituire perchè magari l’ha utilizzata per solo 30 minuti, consigliamo vivamente di igienizzarla utilizzando uno spray a base alcolica (minimo 65%), successivamente la deve conservare in un’apposita custodia pulita e chiusa. 


Per quanto riguarda le mascherine “lavabili”, queste devono essere costituite da tessuto resistente ad almeno 60°C per consentirne la pulizia.


Ricordiamo che prima di indossare la mascherina si devono lavare bene le mani!


  1. Il rispetto delle norme igieniche fondamentali 

Le mani devono essere lavate per almeno 60 secondi con acqua calda e sapone. In alternativa si può utilizzare un gel igienizzante che sia costituito da almeno il 65% di alcool e di utilizzarlo per almeno 30 secondi. 

Si deve comunque evitare quanto più possibile di toccarsi occhi, naso e bocca. 


Rimane sempre una priorità la pulizia delle superfici con opportuni disinfettanti a base di cloro o alcol. Fare attenzione anche ai cellulari, le tastiere dei pc, il mouse, telecomandi e tutte quelle piccoli superfici che sono costantemente utilizzate.


  1. Evitare assembramenti 

Ancora assolutamente da evitare i luoghi affollati specie se al chiuso. Se non si può evitare, è fondamentale indossare la mascherina, cercando comunque di mantenere almeno 1 metro di distanza dalle altre persone. 

Andrebbero anche evitate le strette di mano e i saluti con baci ed abbracci.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati

Prodotti del mese

Sconto del 10%
Shape Contorno Occhi alla Bava di Lumaca 15ml
Sconto del 10%
LOVESANO LATTE CORPO IDRATANTE ALL'ACIDO IALURONICO 400ML